Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Scontri si registrano oggi in Australia tra dimostranti anti-Islam e sostenitori delle politiche contro il razzismo.

Gli scontri più violenti sono avvenuti a Melbourne, la seconda città più grande del Paese, dove la polizia ha separato a stento circa 3.000 dimostranti di entrambe le fazioni.

Il servizio di autoambulanza dello Stato di Vittoria ha riferito di tre persone con ferite lievi e di una quarta persona colta da un dolore al petto. Nessuno è stato ricoverato in ospedale. La polizia ha arrestato due uomini e una donna nella centrale Federation Square di Melbourne.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS