Il ministro della difesa greco, Panos Kammenos, partner di minoranza del governo, si è dimesso. Lo riferiscono i media ellenici.

Da sempre contrario all'accordo raggiunto con la Macedonia sull'annoso problema del nome della repubblica ex jugoslava, Kammenos ha confermato "le differenze inconciliabili" con il premier Alexis Tsipras, il quale ha accettato le dimissioni e ha annunciato che chiederà il voto di fiducia in parlamento.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.