Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La scrittrice britannica Carole Seymour-Jones, autrice di biografie che hanno esplorato il mondo amoroso di famose donne intellettuali, è morta all'età di 72 anni nel Surrey.

L'annuncio della scomparsa è stato dato a funerali avvenuti dalla famiglia al quotidiano londinese "The Telegraph". Tra i suoi libri la biografia di Simone de Beauvoir e della sua burrascosa relazione con Jean-Paul Sartre, dal titolo "A Dangerous Liaison" (2008) e il racconto della relazione piuttosto movimentata tra T.S. Eliot e la moglie Vivienne, dal titolo "Painted Shadow: A Life of Vivienne Eliot" (2001).

Le sue opere sono state tradotte in molte lingue. In italiano per ora è apparso solo "La spia che sfidò il Terzo Reich" (Newton Compton), biografia dell'inglese Pearl Witherington che affrontò le SS per ritrovare in Francia l'uomo che amava.

Nata a Towyn, in Galles il 3 marzo 1943, Carole Seymour-Jones ha studiato storia a Oxford e poi si è dedicata all'insegnamento e quindi a scrivere libri. Era la vicepresidente del Pen Club ed è stata direttrice del Writers in Prison Committee, organizzazione che difende gli scrittori condannati per le loro idee politiche. Ha curato anche l'antologia "Another Sky: Voices of Conscience from Around the World", che raccoglie le testimonianze di autori che si battono contro la censura.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS