Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Alla scuola recluta (SR) di questa primavera, iniziata oggi, è prevista l'entrata in servizio di circa 6900 giovani, tra cui 58 donne. Circa 880 assolveranno il loro servizio in un unico periodo come militari in ferma continuata.

Per il conteggio definitivo degli effettivi bisognerà attendere almeno il 5 aprile, quando si saprà il numero dei militari licenziati. L'esercito vuole impedire che persone potenzialmente pericolose per sé stesse e per il proprio entourage possano assolvere la scuola reclute, scrive il Dipartimento federale della difesa, della protezione della popolazione e dello sport (DDPS).

Per tale ragione, in occasione del reclutamento viene eseguita da parte del Servizio specializzato per i controlli di sicurezza un'analisi dei rischi per quanto riguarda le persone soggette all'obbligo di leva. Prima della SR primaverile sono state disposte 37 sospensioni della chiamata in servizio, a seguito di episodi verificatisi dopo che il reclutamento era già stato superato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS