Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il franco forte pesa sull'industria e l'economia svizzera ha rallentato, ma il momento negativo non dovrebbe accentuarsi: ne è convinta la direttrice della Segreteria di Stato dell'economia (SECO) Marie-Gabrielle Ineichen-Fleisch.

Il 2016 si annuncia comunque come un anno non facile, che non porterà buone notizie sul fronte del lavoro.

"La congiuntura si è nettamente raffreddata, ma non vi sono elementi che indichino un ulteriore peggioramento", afferma Ineichen-Fleisch in un'intervista pubblicata dalla Schweiz am Sonntag. Per il 2015 la SECO si aspetta una crescita dell'1%: prima dell'abolizione del cambio puntava ancora sul 2%.

"L'importante è che la congiuntura mondiale tenga", continua la giurista 54enne, che si dice moderatamente ottimista riguardo all'ulteriore ripresa dell'Eurozona, principale mercato dell'export elvetico, mentre gli Usa appaiono in condizioni molto più sane che prima dello scoppio della crisi.

La direttrice della SECO non si aspetta però grandi balzi in avanti dell'economia svizzera nel 2016. "Dovrebbe essere ancora un anno difficile a livello congiunturale, non vi saranno grandi cambiamenti sul fronte della crescita". L'espansione del prodotto interno lordo sarà un po' più accentuata che nel 2015, raggiungendo l'1,5%: ma questo non risulterà sufficiente per provocare un cambiamento di tendenza positivo a livello di disoccupazione. "È possibile che il tasso dei senza lavoro passi dal 3,3% quest'anno al 3,6% l'anno prossimo".

La SECO guarda con preoccupazione alle difficoltà in cui si dibatte attualmente l'industria. "Ma il margine di azione per interventi contro una valuta troppo forte è limitato", osserva Ineichen-Fleisch. La Segreteria di Stato si impegna quindi in primo luogo nel migliorare le condizioni quadro generali, per esempio attraverso accordi di libero scambio. Queste misure hanno un impatto già oggi, perché aumentano la certezza delle aziende in materia di pianificazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS