Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Spendere i propri soldi in Svizzera significa investire nel futuro del paese, garantendo i posti di lavoro e la formazione professionale dei giovani: è quanto sottolinea una campagna lanciata oggi da diverse organizzazioni attive principalmente nel settore alimentare.

L'iniziativa punta sul motto "Sei WOW, perché la Svizzera ti sta a cuore" e il messaggio è veicolato attraverso adesivi, cartoline, azioni e un sito web, www.seiwow.ch. Obiettivo è frenare il turismo degli acquisti all'estero, fenomeno favorito ultimamente anche dal rafforzamento del franco.

Secondo i promotori dell'iniziativa, coordinati da Agro-Marketing Suisse, ogni compera nella Confederazione e ogni weekend di vacanza all'interno dei confini nazionali rappresentano un investimento nell'economia che va a vantaggio di tutta la popolazione. Con i ricavi conseguiti le imprese finanziano infatti i salari e i contributi alle assicurazioni sociali dei loro collaboratori, formano apprendisti e investono nello sviluppo di nuovi prodotti e servizi.

L'acquisto di prodotti e servizi internamente al paese costituisce circa il 60% dell'attività economica: se i consumi diminuiscono , le ripercussioni sull'intera economia sono considerevoli, mettono in guardia le associazioni.

Gli standard svizzeri nei settori della protezione dell'ambiente e degli animali, della qualità dei prodotti e della formazione professionale sono tra i migliori al mondo. Acquistare e consumare in Svizzera contribuisce a garantire il mantenimento di questi livelli in futuro e per le generazioni future.

All'origine della campagna figurano Fenaco, Proviande, Unione professionale svizzera della carne, Panettieri-Confettieri svizzeri, Unione svizzera dei contadini, Associazione svizzera frutta, Swisscofel, Swipatat, Veledes, Unione Svizzera produttori di verdura e Unione svizzera dei commerci specializzati in radio, televisione e multimedia.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS