Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le interruzioni di gravidanza in Svizzera sono in costante calo. Nel 2014 sono state 10'249, 235 in meno rispetto all'anno prima, stando alle ultime cifre pubblicate dall'Ufficio federale di statistica (UST). In Ticino sono state 378.

Nel 2010 le interruzioni di gravidanza erano 11'000. Da allora il tasso di interventi è sceso da 7,1 a 6,3 ogni mille donne. I tassi più alti si registrano nella regione del Lemano, 8,8 per mille, con un massimo del 10,2 per mille nel canton Ginevra. I più bassi nella Svizzera Centrale (4,2) in particolare a Obvaldo (2,9 per mille) e Uri (3 per mille). In Ticino il tasso è di 6,1 interruzioni di gravidanza ogni mille donne.

La quasi totalità delle interruzioni viene praticata nelle prime 12 settimane dal concepimento. Nel 70% dei casi viene utilizzata una terapia farmacologica, nel 30% viene praticato un intervento chirurgico.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS