Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il 13% delle moto e il 27% degli scooter immatricolati in Svizzera sono guidati da donne, un numero in crescita, indica oggi l'Ufficio svizzero di consulenza per le due ruote (USCD).

"Le donne si sono emancipate e non si accontentano più di viaggiare sul sedile del passeggero", osserva l'USCD. L'industria ha seguito questa tendenza adattando i modelli ai gusti femminili e rendendoli più facili da guidare. Secondo l'USCD, con un traffico in costante crescita, le due ruote presentano un modo per sentirsi indipendenti e per spostarsi rapidamente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS