Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BELGRADO - A Belgrado hanno preso il via i lavori di costruzione della nuova ambasciata degli Stati Uniti, che si prevede sarà pronta per il 2012.
La nuova sede diplomatica Usa - i cui costi sono stati stimati in 117 milioni di dollari - sorgerà a Dedinje, il quartiere residenziale e elegante della capitale serba dove si trovano numerose altre ambasciate, residenze e ville prestigiose.
Per la realizzazione dell'ambasciata - la superficie dell'edificio sarà di 14 mila mq, mentre l'intero complesso coprirà 40.500 mq - lavoreranno circa 500 operai, in prevalenza serbi.
Alla cerimonia di posa della prima pietra sono intervenuti, accanto al nuovo ambasciatore americano a Belgrado Mary Warlick, il sindaco della capitale serba Dragan Djilas e il ministro dell'ambiente Oliver Dulic,
La nuova ambasciata - ha sottolineato tra l'altro l'ambasciatore - verrà realizzata nel pieno rispetto dei criteri di tutela dell'ambiente. La sede diplomatica attuale, sulla Kneza Milosa, nel centro di Belgrado, fu assaltata dai dimostranti nazionalisti serbi due anni fa, subito dopo la proclamazione unilaterale di indipendenza del Kosovo dalla Serbia, il 17 febbraio 2008.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS