Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sono 51 in tutto le vittime delle disastrose inondazioni che hanno colpito la Serbia nei giorni scorsi. Lo ha detto oggi il premier Aleksandar Vucic, aggiungendo che altre quattro persone risultano disperse. "Noi speriamo che si tratti del bilancio finale", ha detto Vucic rispondendo in parlamento alle domande dei deputati.

Oltre trentamila sono gli evacuati, molti dei quali stanno lentamente facendo ritorno alle loro case. Il premier, che ha ringraziato tutti i Paesi e le organizzazioni che hanno inviato aiuti alla Serbia, ha confermato la graduale normalizzazione della situazione nelle zone alluvionate, aggiungendo tuttavia che resta sott'acqua l'8% del territorio di Obrenovac, il Comune poco distante da Belgrado risultato il più duramente colpito dalle inondazioni.

SDA-ATS