Navigation

Servizio civile: nel 2011 un milione di giorni, calate ammissioni

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 gennaio 2012 - 13:26
(Keystone-ATS)

Nel 2011 sono stati oltre un milione i giorni di servizio civile prestati dai giovani svizzeri a favore della collettività, ma le ammissioni sono calate di un terzo rispetto all'anno precedente: 4'670 giovani rispetto ai 6'826 del 2010.

Sono state quasi 1,1 milione (2010: 878'088) le giornate svolte da 14'047 cosiddetti "civilisti" (11'069), con una durata d'impiego media di 79 giorni. Il servizio è stato profuso in attività sociali o della sanità, della protezione dell'ambiente o della natura o in un altro degli otto settori d'attività previsti. Nel centro di formazione di Schwarzenburg (BE), che è stato inaugurato in agosto dello scorso anno, 1'892 civilisti hanno seguito uno dei 111 corsi di preparazione in vista dei loro impieghi.

È invece calato il numero di ammissioni: nel 2011 sono state ammesse 4'670 persone, mentre nel 2010 erano 6826. Nell'ambito della nuova procedura d'ammissione, dal 1. febbraio dell'anno scorso 7'681 persone hanno richiesto un modulo di domanda e tre quarti di esse l'hanno inoltrata. Nel 15% dei casi l'organo d'esecuzione non è entrato in materia, il più delle volte perché la domanda non è stata confermata in tempo o non lo è stata del tutto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?