Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Settore della costruzione: aumenta fatturato nel primo semestre

Il settore principale della costruzione ha messo a segno nel primo semestre un fatturato di 9,1 miliardi di franchi, in crescita del 6,4% rispetto alla prima metà del 2013, grazie in particolare all'inverno mite. In progressione anche le riserve di lavoro, che hanno registrato un aumento del 3,0% a 13 miliardi. È quanto emerge dall'ultima statistica della Società Svizzera degli Impresari-Costruttori (SSIC).

Nel solo secondo trimestre la crescita del fatturato è stata del 2,3% su base annua, in deciso rallentamento rispetto al +12,7% dei primi tre mesi.

Le domande e i permessi di costruzione nell'edilizia abitativa sono in calo da più di un anno, afferma la SSIC, sottolineando che per il momento la diminuzione è lieve. Negli immobili commerciali si registrano eccessive capacità, ciò che attenua le prospettive di espansione. Il lungo ciclo di crescita volge definitamente al termine, si legge in un comunicato.

Non mancano poi gli sviluppi politici destabilizzanti, come l'iniziativa contro l'immigrazione di massa, il lungo processo in vista dell'attuazione della legge sulle abitazioni secondarie, nonché una moltitudine di iniziative in sospeso, come Ecopop o quella sull'abolizione dell'imposizione forfettaria.

Perlomeno per quest'anno, afferma la SSIC, non si prevede una diminuzione degli affari. L'andamento degli ordini resta ottimo e i progetti per il trimestre in corso corrispondono pressappoco al livello dell'anno precedente (+1,4%). Dato l'inverno mite, l'attività dovrebbe persino segnare nel 2014 un leggero aumento.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.