Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAN GALLO - Il progetto per la centrale geotermica della città di San Gallo ha superato ieri sera l'ostacolo del consiglio comunale. E' stato approvato all'unanimità il credito di 159 milioni di franchi necessari per le trivellazioni, per la costruzione della centrale e per la rete di riscaldamento. I cittadini si pronunceranno il 28 novembre.
Gli scavi previsti a 4'500 metri di profondità dovrebbero permettere all'acqua calda presente di fornire calore alla metà delle abitazioni della città.
Una simile centrale sarebbe una novità assoluta in Svizzera. Non è tuttavia ancora sicuro che nel sottosuolo sangallese sia presente acqua sufficientemente calda per la realizzazione del progetto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS