Due automobilisti hanno forzato ciascuno un blocco di polizia ieri nel canton San Gallo. Il primo caso è avvenuto a Weesen: un 42enne svizzero invece di fermarsi si è dato alla fuga con il suo veicolo. Inseguito a sirene spiegate da una pattuglia della polizia, l'uomo si è reso colpevole di diverse violazioni del codice stradale e di messa in pericolo di altri utenti della strada.

Constatando l'impossibilità di seminare la polizia, il 42enne - circolava senza patente e solo l'influsso di stupefacenti - si è fermato in un parcheggio di Schänis. Il suo veicolo è stato sequestrato.

Ieri sera, un secondo automobilista ha forzato un posto di blocco a San Gallo. La polizia ha tentato di seguirlo, ma ne ha perso le tracce. Il 23enne - al quale era stata ritirata la patente - si è presentato spontaneamente in centrale più tardi.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.