Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel canton San Gallo, 199 candidati, suddivisi su 23 liste, tenteranno di conquistare uno dei dodici seggi al Consiglio nazionale durante le elezioni federali di ottobre.

Nove candidature, di cui tre femminili, sono invece state depositate per il Consiglio degli Stati. Lo ha reso noto oggi la Cancelleria cantonale.

In totale, 134 uomini e 64 donne si presenteranno per la Camera del popolo. Nel 2011, i candidati erano 176 e le liste 15. Attualmente i seggi sangallesi sono così ripartiti: 4 UDC, 1 PLR, 3 PPD, 2 PS, 1 Verde, 1 Verde liberale.

Per l'elezione al Consiglio degli Stati, i due uscenti - Karin Keller-Sutter (PLR) e Paul Rechsteiner (PS) - si candideranno per un nuovo mandato. I loro principali contendenti saranno l'UDC Thomas Müller e il PPD Thomas Ammann. I Verdi proporranno la consigliera nazionale Yvonne Gilli, i Verdi liberali la consigliera nazionale Margrit Kessler, mentre il Partito borghese democratico Richard Ammann. Avranno infine pochissime chance di essere eletti il candidato del Partito evangelico Hans Oppliger, nonché l'indipendente ed ex ecologista Andreas Graf.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS