Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Due ignoti hanno preso di mira, stamattina verso le 05:00, una stazione di servizio all'entrata dell'autostrada a Oberbüren (SG). I due uomini hanno legato un'impiegata, svuotato la cassa e sono fuggiti al volante della macchina della vittima. La donna di 38 anni è stata ritrovata da un collega oltre un'ora dopo l'accaduto.

I malviventi hanno agito quando la stazione di servizio era ancora chiusa, indica la polizia. Il bottino ammonta a diverse migliaia di franchi.

Non si è potuto ancora interrogare la vittima, che è attualmente assistita da psicologi. La polizia ha lanciato un appello a eventuali testimoni.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS