Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

SG: scout feriti a Oberbüren sempre in stato critico

Restano critiche ma stabili le condizioni dei due scout di 11 anni che lunedì sera hanno riportato gravi ustioni in un campo esploratori situato in un bosco di Oberbüren (SG). Il Movimento scout svizzero ha nuovamente sensibilizzato le guide sulle norme di sicurezza.

Lo stato di salute dei due ragazzini gravemente feriti dalla fiamma divampata dopo aver versato in un falò dello spirito da ardere, non è mutato, ha indicato oggi all'ats Markus Egger, portavoce del campo. La polizia e gli stessi scout non forniscono ulteriori informazioni per proteggere la sfera privata dei giovani esploratori.

L'incidente è avvenuto lunedì sera verso le 21.20 in un boschetto nei pressi dell'autostrada A1, al di fuori del campo principale situato a Niederhelfenschwil (SG) e che ospita 1600 scout provenienti dai cantoni di San Gallo, Appenzello Interno e Appenzello Esterno. L'estate è la stagione principale per questi campi: migliaia di giovani vi si trovano attualmente o vi si renderanno nelle prossime settimane.

Il Movimento scout svizzero ha informato le unità locali di questo incidente, ha affermato il suo segretario generale Rolf Birchler. In particolare è stato chiaramente detto loro che per ragioni di sicurezza gli esploratori non devono utilizzare spirito da ardere per accendere il fuoco.

L'organizzazione non ha emanato nuove disposizioni di sicurezza dopo l'incidente. Le circa 8500 guide sono ben formate e il Movimento scout svizzero ha piena fiducia in loro. Un incidente non può tuttavia mai essere completamente escluso. L'organizzazione degli scout è molto rattristata e vicina ai ragazzini feriti, alle loro famiglie e agli altri partecipanti, sottolinea Birchler.

Gli scout attendono ora il rapporto del Ministero pubblico zurighese sull'incidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.