Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mercoledì scorso il cadavere di un uomo 33enne è stato trovato in una cantina di una casa plurifamiliare a Flawil (SG). La polizia non crede si tratti di un delitto. Tuttavia la morte dell'uomo sembra suscitare qualche perplessità. Si cercano perciò testimoni.

Soprattutto il luogo del ritrovamento suscita qualche domanda: la porta della cantina era chiusa a chiave, ma la finestra era aperta. L'uomo era inquilino dell'immobile. "La chiave della cantina si trovava nell'abitazione del defunto", ha dichiarato oggi il portavoce della polizia Hans Peter Eugster all'ats.

Il momento della morte non è ancora noto, ma si colloca verosimilmente tra il due e il nove gennaio. Mercoledì scorso conoscenti dell'uomo, che abitava da solo, si sono accorti della sua assenza.

"Speriamo di ottenere chiarezza sulle circostanze che hanno portato alla morte tramite un appello a eventuali testimoni", ha annunciato Eugster. Secondo prime informazioni, l'uomo dovrebbe essere deceduto per morte naturale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS