Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si apre oggi a Sciaffusa il processo nei confronti di una 27enne accusata di aver ucciso nel dicembre 2015 con un coltello il padre 56enne, dopo che questi aveva a sua volta accoltellato il genero 26enne. La procura ha chiesto una condanna per assassinio.

L'atto di accusa non fornisce alcuna indicazione sui retroscena del fatto di sangue, avvenuto nell'appartamento dei genitori della giovane a Hemmental (SH).

Stando a quanto riferisce il Blick, la madre 54enne è stata l'unica testimone della tragedia. Per alcune settimane è rimasta anche in detenzione preventiva, perché inizialmente ha sostenuto che i due uomini si erano uccisi a vicenda.

La durata del processo non è nota.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS