Nella loro recente visita in Crimea alle storiche cantine di Massandra, Silvio Berlusconi e Vladimir Putin hanno degustato una bottiglia di sherry del 1765, del valore di 150 mila dollari: lo sostiene la Procura generale ucraina, che ha aperto una inchiesta.

L'inchiesta è per appropriazione indebita di un bene pubblico di valore particolarmente rilevante come quell'antico vino liquoroso spagnolo di Jerez de la Frontera.

L'Ucraina aveva già condannato la visita dell'ex premier italiano nella penisola sul Mar Nero annessa dalla Russia.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.