Navigation

Shock in Somalia per lo stupro di due bimbe di 3 e 4 anni

Sconcerto in Somalia per lo stupro di due bambine (foto d'archivio). KEYSTONE/EPA/NIC BOTHMA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2020 - 15:02
(Keystone-ATS)

La Somalia è sconvolta per il rapimento e lo stupro di due bimbe di tre e quattro anni, avvenuto mercoledì scorso. Lo riporta la Bbc.

I loro genitori hanno riferito che le due cuginette stavano tornando a casa da scuola ad Afgoye, vicino alla capitale Mogadiscio, quando sono state sequestrate da alcuni uomini che le hanno portate via e le hanno aggredite sessualmente.

I familiari le hanno cercate nel quartiere e le hanno ritrovate da sole il giorno seguente. I medici che le assistono hanno spiegato che hanno bisogno di un intervento chirurgico. Le autorità hanno reso noto che sono stati compiuti diversi arresti.

L'emittente britannica rileva che negli ultimi anni gli stupri sono aumentati, anche se in questo caso la notizia ha destato particolare indignazione per l'età delle vittime. E negli ultimi tempi, spiega il capo del servizio per l'Africa, Will Ross, la comunità appare più consapevole della necessità di rendere pubblici questi crimini orribili per provocare un cambiamento.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.