Navigation

Si attende rientro ferite ticinesi

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 aprile 2011 - 18:12
(Keystone-ATS)

Si attende appena possibile il rientro con un velicolo della Rega di una o di entrambe le due ragazze ticinesi ferite nell'attentato di ieri a Marrakesh, in Marocco, che ha provocato 16 morti. Vi è preoccupazione anche per la sorte di due amici delle ragazze, anch'essi feriti, ma non si sa in quale ospedale siano stati portati.

Un collaboratore dell'ambasciata svizzera si trova sul posto per condurre le indagini. Intanto un ministro marocchino ha affermato che l'attentato è stato eseguito utilizzando un ordigno azionato a distanza. La dichiarazione sembra smentire l'ipotesi che a compiere l'attacco sia stato un kamikaze.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?