Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un uomo di 45 anni si è buttato dal balcone a Padula (Salerno) tenendo in braccio il figlioletto di soli tre anni. I due sono morti praticamente sul colpo.

Sul posto della tragedia, avvenuta nelle vicinanze della piazza principale del piccolo centro del Vallo di Diano, sono intervenuti carabinieri e vigili del fuoco.

L'omicidio-suicidio si è verificato nella notte. L'uomo, un 45enne di Padula - secondo quanto riferito dagli investigatori - avrebbe dormito a casa della madre che si trova nello stesso stabile dove viveva con la moglie e il figlioletto. Ieri sera avrebbe litigato con la compagna e, durante la notte avrebbe approfittato del fatto che dormiva per prelevare il figlio, portarlo con sé sul terrazzo e lanciarsi col piccolo nel vuoto. L'uomo probabilmente viveva in un momento di forte stato depressivo per problemi di salute.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS