Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'arrivo precoce dell'autunno, accompagnato da piogge in pianura e neve in quota, hanno influenzato negativamente l'affluenza alla 19esima edizione del salone del vino svizzero Vinea di Sierre. Da venerdì a sabato, la località vallesana ha accolto poco più di 7 mila visitatori, in calo rispetto agli anni scorsi (media 10 mila).

Il venerdì piovoso ha rotto le uova nel paniere degli organizzatori. Molti potenziali curiosi sono rimasti a casa anche perché Vinea si svolge all'aperto.

Buona invece la frequentazione il sabato, ha detto all'ats il portavoce della manifestazione Jean-Michel Bonvin. Vinea ha ospitato quest'anno 150 produttori provenienti da tutta la Svizzera. Invitati d'onore sono stati il canton Ginevra con i suoi prodotti e viticoltori della Rioja (Spagna).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS