Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo di specialità chimiche Sika ha chiuso il primo semestre dell'anno realizzando un giro d'affari di 1,2 miliardi di franchi, in progressione del 15,6% rispetto allo stesso periodo del 2013.

Nella regione Europa, Medio Oriente e Africa le vendite sono cresciute del 27,6% (31% in valute locali), in particolare grazie ad un leggero miglioramento della congiuntura nell'edilizia europea nonché alle acquisizioni del gruppo, comunica oggi l'azienda con sede a Baar (ZG).

In Nordamerica il fatturato ha segnato un +0,7% (+5,8% in valute locali) e un +9,7% (22,5%) nella regione Asia e Pacifico. Per contro in Sudamerica, in seguito alla decisa svalutazione di molte divise, le vendite sono scese del 2,1% (+17,1%).

SDA-ATS