Navigation

Sindaco Washington, 'quarantena per chi arriva da zone a rischio'

Le persone che da lunedì arriveranno a Washington provenendo dalle zone maggiormente colpite dal coronavirus dovranno osservare un periodo di auto-isolamento di 14 giorni (foto simbolica) KEYSTONE/AP/Alex Brandon sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 luglio 2020 - 20:02
(Keystone-ATS)

Le persone che da lunedì arriveranno a Washington provenendo dalle zone maggiormente colpite dal coronavirus dovranno osservare un periodo di auto-isolamento di 14 giorni.

Lo ha dichiarato il sindaco di Washington Muriel Bowser, spiegando che il provvedimento riguarda chi non si sposta per motivi essenziali.

Ogni due settimane le autorità sanitarie di Washington aggiorneranno la lista delle zone considerate maggiormente a rischio. Dal provvedimento, che resterà in vigore fino al 9 ottobre, saranno esclusi il Maryland e la Virginia.

Nel distretto di Washington sono oggi stati confermati 78 nuovi casi e nessun decesso riconducibile al Covid-19.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.