Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Cina ha reso omaggio oggi allo scomparso leader di Singapore Lee Kuan Yew, morto la notte scorsa a 91 anni di età. Lee è stato "uno stratega che aveva sia valori orientali che una visione internazionale".

Lo ha affermato in un comunicato il portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Hong Lei.

Lee Kuan Yew è stato primo ministro di Singapore dal 1959 al 1990 e negli anni successivi ha mantenuto una forte influenza sul governo. Dal 2004, il capo del governo è suo figlio Lee Hsien Loong.

Il portavoce cinese ha aggiunto che Lee ha promosso "una cooperazione positiva per entrambi i Paesi" con la Cina, dando "un contributo storico" allo sviluppo delle relazioni bilaterali.

Il modello di capitalismo autoritario creato da Lee Kuan Yew a Singapore fu indicato come un modello per la Cina da Deng Xiaoping, il leader comunista che negli anni ottanta lanciò la politica di riforme economiche e di apertura all'estero tuttora seguita da Pechino.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS