Navigation

Sinodo: introdurre in confessione i peccati ecologici

In confessionale potrebbero entrare anche i peccati ecologici. KEYSTONE/URS FLUEELER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2019 - 20:53
(Keystone-ATS)

Maggiore conoscenza dei "peccati ecologici": è una delle esigenze emerse nei lavori di oggi pomeriggio del Sinodo sull'Amazzonia.

"È stato sottolineato uno sviluppo sostenibile che sia socialmente giusto e inclusivo e combini conoscenze scientifiche e tradizionali, perché il futuro dell'Amazzonia - si legge nella sintesi dei lavori curata da Vatican News-, realtà viva e non museale, è nelle nostre mani. Auspicata inoltre una conversione ecologica che faccia percepire la gravità del peccato contro l'ambiente alla stregua di un peccato contro Dio, contro il prossimo e le future generazioni".

Da qui la proposta di "approfondire e divulgare una letteratura teologica che includa insieme ai peccati, tradizionalmente noti, i 'peccati ecologici'".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.