Navigation

Siria: 25 morti, tra cui 11 bambini, in raid esercito a Homs

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 ottobre 2014 - 09:29
(Keystone-ATS)

Almeno 25 civili, tra cui 11 bambini, sono morti ieri sera durante raid aerei dell'esercito siriano sopra quartieri ancora in mano a ribelli, tra cui jihadisti di Al Nusra, ad Homs. Lo riferisce L'Osservatorio siriano per i diritti umani.

Il Fronte al Nusra, il braccio siriano di Al Qaida, ha intanto minacciato di uccidere oggi i soldati libanesi presi in ostaggio se l'esercito del Libano non smetterà immediatamente le sue operazioni militari contro presunti jihadisti nella città libanese di Tripoli. Da ieri è in corso un'operazione militare delle forze armate libanesi nel centro di Tripoli contro clan sunniti sospettati di aver stretto alleanza con al Qaida. Nei violenti combattimenti sono già morte due persone e altri 20 ferite.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.