Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una quarantina di civili, tra i quali 17 bambini e ragazzi minorenni sono stati uccisi in bombardamenti compiuti da jet ed elicotteri governativi ieri su alcune località della provincia di Aleppo, nel Nord della Siria, controllate da forze ribelli.

Lo riferisce oggi l'ong Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus). Attivisti locali confermano gli attacchi, avvenuti in un'area normalmente tranquilla a Sud di Aleppo, precisando che il maggior numero di vittime si è avuto ad Ays. Le altre località colpite sono Hader e Khalsa.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS