Navigation

Siria: al Arabiya, 70 morti oggi in repressione

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 marzo 2012 - 20:09
(Keystone-ATS)

È di 70 morti il bilancio della repressione condotta oggi dalle forze fedeli al presidente Bashar al Assad in Siria. Lo riferiscono i comitati di coordinamento locali citati dalla tv al Arabiya.

Intanto anche la moglie del presidente siriano Bashar al-Assad finisce nella lista delle persone sanzionate dalla Ue. Domani i ministri degli esteri - riferiscono fonti - aggiungeranno il nome di Asma al-Assad tra quelli a cui sono congelati beni e bloccati i visti di ingresso nella Ue.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?