Navigation

Siria: Aleppo, ribelli attaccano palazzo Tv stato

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 agosto 2012 - 10:12
(Keystone-ATS)

Ribelli siriani hanno attaccato l'edificio della tv di Stato ad Aleppo (nord), mentre nella periferia di Damasco sono in corso violenti combattimenti tra membri dell'Esercito e dissidenti armati: lo riferiscono una ong e l'agenzia ufficiale Sana.

Ad Aleppo i ribelli hanno preso d'assalto la sede locale della tv di Stato la notte scorsa, piazzando cariche esplosive attorno all'edificio, prima di essere presi di mira dall'aviazione siriana e di ritirarsi, ha indicato l'Osservatorio siriano dei diritti umani (Osdh).

Allo stesso tempo, violenti combattimenti sono in corso in due quartieri a ovest di Aleppo - Salaheddine e Seif al-Dawla - in mano ai ribelli, i quali affermano di controllare metà della città.

Sempre secondo l'Osdh, a Tadamun, un quartiere ribelle di Damasco, l'esercito ha sferrato un "bombardamento di una intensità mai vista finora" e scontri armati sono avvenuti anche nel quartiere di Jobar.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?