Navigation

Siria: Ankara condanna attacchi, convoca incaricato d'affari

Questo contenuto è stato pubblicato il 13 novembre 2011 - 16:45
(Keystone-ATS)

La Turchia ha condannato gli attacchi contro i consolati avvenuti ieri in Siria e ha convocato l'incaricato d'affari siriano ad Ankara. Lo ha annunciato il ministero degli Esteri turco.

Il rappresentante siriano, il più alto diplomatico in carica nel Paese, è stato convocato per protestare contro le manifestazioni violente di ieri contro le sedi diplomatiche in Siria, ha precisato il ministero. In una nota, inoltre, il ministero chiede garanzie per la protezione dei suoi diplomatici.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?