Navigation

Siria, Assad partecipa a preghiera in moschea

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 ottobre 2014 - 11:06
(Keystone-ATS)

In una delle sue rare apparizioni pubbliche, il presidente siriano Bashar al Assad ha partecipato oggi in una moschea di Damasco alla preghiera collettiva per la festa dell'Eid al Adha, che segna l'inizio del mese del pellegrinaggio alla Mecca. Ne ha dato notizia oggi l'agenzia Sana, precisando che il presidente si è recato nella moschea di Nuaman ben Bashir, insieme ad altri dignitari politici e religiosi.

L'uscita pubblica di Assad avviene mentre il Paese continua ad essere sconvolto da una guerra civile che in poco più di tre anni ha provocato oltre 180 mila morti, e mentre le forze ribelli si trovano a pochi chilometri ad est di Damasco, che bombardano con colpi di mortaio e razzi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.