Sale a 18 morti, tra i quali tre bambini, e 56 feriti il bilancio delle vittime di un attentato provocato oggi da un'autobomba nella periferia druso-cristiana di Damasco. Lo riferisce l'agenzia ufficiale Sana.

L'esplosione ha avuto luogo poco dopo le 19.00 locali, appena prima dell'iftar, il pasto serale consumato dai musulmani per interrompere il loro digiuno quotidiano durante il mese del Ramadan che coincide con un momento di particolare affollamento nelle strade.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.