Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Decine" di persone sarebbero state uccise in un raid aereo in cui sono state usate armi chimiche sulla provincia siriana di Idlib, controllata dagli insorti, secondo quanto riferiscono fonti dell'opposizione.

L'Osservatorio nazionale per i diritti umani (Ondus) parla di 35 morti, tra cui 9 bambini.

Le immagini diffuse in Internet mostrano personale sanitario che sta intubando un bambino e un altro bambino con la maschera dell'ossigeno. Secondo alcune testimonianze gli intossicati presentano vomito e schiuma alla bocca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS