Navigation

Siria: attivisti, almeno sette civili uccisi in 24 ore

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 settembre 2011 - 13:21
(Keystone-ATS)

Almeno sette civili sono stati uccisi in Siria nelle ultime 24 ore nella regione di Homs, la più colpita dalla repressione in corso da quasi sette mesi. Lo riferiscono i comitati di coordinamento locali, che forniscono una lista dettagliata delle vittime.

Secondo l'elenco degli uccisi aggiornato in arabo al sito del Centro di documentazione delle violazioni siriane (http://vdc-sy.org/), legato ai Comitati, sei persone sono state uccise ieri dal fuoco delle forze fedeli al presidente Bashar al Assad nella regione di Homs. Una settima vittima, si è registrata a Khitab, nella regione di Hama a nord di Homs.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?