Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Non deve esserci impunità per i responsabili delle gravi violazioni dei diritti umani in Siria: "dobbiamo garantire che chiunque di qualunque parte abbia commesso crimini di guerra, crimini contro l'umanità o altre violazioni dei diritti umani sia portato davanti alla giustizia", ha detto oggi a Ginevra il segretario generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon aprendo i lavori della sessione del Consiglio diritti umani dell'Onu.

Ban Ki-moon si è detto "profondamente preoccupato per i bombardamenti aerei di civili da parte delle forze governative, per le crescenti tensioni settarie e per il degrado della situazione umanitaria, ma soprattutto per l'apparente scelta di entrambi le parti di ricorrere alla forza per trovare una soluzione invece di ricorrere al dialogo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS