Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Caccia bombardieri dell'aviazione siriana hanno bombardato a più riprese alcuni quartieri residenziali di Aleppo: lo ha detto all'ANSA Sawsan Ghoshe, portavoce della missione Onu di osservatori in Siria (Unsmis).

Interpellata telefonicamente a Damasco, la portavoce ha detto che gli osservatori presenti ad Aleppo "hanno ieri visto con i propri occhi caccia bombardieri aprire il fuoco contro i quartieri sud-occidentali" della città. "L'esercito siriano usa anche altri armamenti pesanti come carri armati, elicotteri militari e mitragliatori di grosso calibro", ha aggiunto.

La notizia di bombardamenti con aerei militari era stata già riferita da testimoni sul posto e confermata da alcuni video amatoriali diffusi da attivisti anti-regime. La missione Unsmis, che chiuderà i battenti tra una decina di giorni, conta ora circa 150 su 300 osservatori totali. "La maggior parte si trovano a Damasco, ma ne abbiamo una trentina rispettivamente ad Aleppo, Homs e Dayr az Zor. Sono abbastanza da osservare e scrivere rapporti di quel che avviene".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS