Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Con Mosca sul tema della Siria resta il disaccordo ed è probabile che permanga. Lo ha detto la segretaria di stato americana Hillary Clinton a margine del vertice del gruppo di cooperazione economica Asia Pacifico (Apec) in corso a Vladivostok.

"Dobbiamo essere realistici - ha detto la Clinton dopo incontri con il presidente russo Vladimir Putin e il suo collega Serghiei Lavrov in margine al vertice - non la vediamo allo stesso modo sulla Siria. Ed è possibile che continui così".

Nonostante la mancanza di accordo con Mosca, la Clinton ha detto che gli Stati Uniti continueranno a lavorare con i paesi che condividono la loro visione e ad appoggiare l'opposizione siriana nella sua lotta contro il presidente Bashar el Assad. La segretaria di stato ha poi aggiunto di ritenere inutile una risoluzione dell'Onu che non comporti "conseguenze" per Damasco perchè il presidente Assad la ignorerebbe.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS