Navigation

Siria: condanna dell'Assemblea Generale dell'Onu

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 febbraio 2012 - 08:05
(Keystone-ATS)

Con 138 voti a favore, 12 contrari e 17 astenuti, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato ieri una risoluzione che condanna la repressione messa in atto dal regime di Bashar al Assad, in Siria.

Russia e Cina, dopo aver bloccato per due volte con l'uso del veto l'azione del Consiglio di Sicurezza Onu, hanno votato contro il testo presentato dall'Egitto in rappresentanza dei paesi arabi e di altri settanta 'co-sponsor'. Pollice verso anche da parte di Nord Corea, Iran, Venezuela, Siria e Cuba.

La risoluzione approvata dall'Assemblea Generale non ha potere vincolante come i documenti varati dal Consiglio di Sicurezza. Ma - spiegano fonti diplomatiche - ha un grande valore simbolico e rappresenta una decisione molto forte di pressione politica sul governo di Damasco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?