Navigation

Siria: consultazioni su crisi, 12-13 paesi domani a Teheran

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 agosto 2012 - 17:11
(Keystone-ATS)

Dodici-tredici Paesi parteciperanno all'"incontro consultivo" di domani a Teheran sulla Siria. Lo ha dichiarato il ministro degli esteri iraniano Ali Akbar Salehi, citato dall'agenzia ufficiale Irna.

"La riunione consultiva sulla Siria sarà organizzata domani, giovedì, con la partecipazione di 12-13 paesi di Asia, Africa e America Latina", ha dichiarato Salehi senza specificare i nomi dei paesi.

"L'argomento principale in discussione sarà il rigetto della violenza e l'organizzazione di un dialogo nazionale", ha aggiunto Salehi sottolineando che "volontà dell'Iran è far finire la violenza in Siria il più rapidamente possibile".

Secondo un comunicato del ministero, Salehi terrà una conferenza stampa domani sera. Il Libano e il dimissionario rappresentante dell'ONU e della Lega Araba, Kofi Annan, hanno detto che non invieranno delegati.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?