Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Staffan de Mistura.

Keystone/MARTIAL TREZZINI

(sda-ats)

Il prossimo round dei colloqui intra-siriani tra governo e opposizione si svolgerà a Ginevra dal 16 al 19 maggio e sarà quindi più breve dei precedenti.

Lo ha annunciato oggi a Ginevra l'inviato speciale dell'Onu per la Siria Staffan de Mistura evocando un nuovo approccio piu' "businnesslike" e pragmatico.

La riunione è stata indetta per la settimana prossima alfine di "battere il ferro finché è caldo" e quindi per ottimizzare alcuni risultati "potenzialmente promettenti" del recente incontro di Astana, organizzato da Russia, Turchia e Iran, sfociato in particolare in un'intesa per creare zone di de-escalation nel Paese in conflitto.

"Vogliamo connettere per quanto possibile questi risultati con un orizzonte politico. Sappiamo tutti che un cessate il fuoco o una de-escalation non funzionerà mai in assenza di un orizzonte politico a lungo termine", ha aggiunto de Mistura parlando ai giornalisti al termine di una riunione del gruppo sull'accesso umanitario in Siria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS