Navigation

Siria: dopo Damasco, nuovo mega-raduno lealista a Latakia

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 ottobre 2011 - 11:49
(Keystone-ATS)

Migliaia di siriani sostenitori del presidente Bashar al Assad si sono radunati nella centrale piazza di Latakia, principale porto a nord-ovest di Damasco, per esprimere il loro appoggio alle "riforme" e ringraziare la Russia e la Cina per essersi schierate a fianco del regime.

La tv di Stato siriana mostra in diretta "Il corteo del Milione" a Latakia, capoluogo della regione alawita, branca dello sciismo a cui appartiene anche la famiglia presidenziale degli al Assad.

Si tratta del quarto mega-raduno di lealisti in appena dieci giorni in Siria, dopo un primo a Damasco, un secondo ad Aleppo e un terzo, ieri, sempre nella capitale. Manifestanti anti-regime hanno da giorni indetto uno sciopero generale a cui hanno risposto gli abitanti dei principali epicentri della rivolta nelle regioni di Daraa, Homs, Hama, Idlib e in alcuni sobborghi di Damasco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?