Navigation

Siria: Erdogan, non faremo avanzare il regime a Idlib

Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha messo in guardia il regime siriano. KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2020 - 14:52
(Keystone-ATS)

"Il regime" siriano di Bashar al Assad "cerca di guadagnare terreno a Idlib facendo sfollare persone innocenti verso le nostre frontiere. Ma noi non gli daremo l'occasione" di farlo, perché altrimenti "si appesantirebbe il nostro fardello" di rifugiati.

Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dopo gli scontri di ieri tra l'esercito di Ankara e le forze di Damasco.

"Manterremo le nostre postazioni di monitoraggio" della tregua a Idlib, "che svolgono una funzione essenziale", ha aggiunto il leader turco.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.