Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"I nostri amici europei vogliono che noi fermiamo il flusso di rifugiati. Ma c'è un'altra scelta per i civili ad Aleppo se non quella di scappare quando sono sotto pesanti bombardamenti della Russia?".

Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan dall'Ecuador, dove si trova per un tour in Sudamerica.

Ieri il premier di Ankara, Ahmet Davutoglu, ha annunciato che 10 mila profughi attendono alla frontiera turco-siriana e altri 70 mila sono diretti al confine.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS