Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Si aggrava il bilancio dei raid aerei governativi su alcune località nel nord della Siria fuori dal controllo delle truppe lealiste. Secondo fonti locali e attivisti, in tre attacchi aerei sono morte nelle ultime 24 ore 66 persone.

La maggior parte sono civili tra cui donne e bambini.

Le fonti precisano che un primo attacco è avvenuto ieri sera contro l'ospedale di Salhin, a sud di Aleppo, causando la morte di una decina di persone e il danneggiamento della struttura medica.

In un secondo raid nei pressi di un mercato ortofrutticolo al Ays, sempre a sud della metropoli siriana, sono state uccise 45 persone.

Altre 11 sono morte, secondo le fonti, a Khalsa, in un altro raid aereo delle forze governative contro una scuola. Le informazioni non possono essere verificate in maniera indipendente sul terreno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS