Navigation

Siria: Germania espelle quattro diplomatici

Questo contenuto è stato pubblicato il 09 febbraio 2012 - 13:09
(Keystone-ATS)

La Germania ha deciso l'espulsione di quattro diplomatici siriani. Lo ha comunicato stamani a Berlino il ministro degli Esteri Guido Westerwelle.

I quattro dipendenti dell'ambasciata siriana - tre uomini e una donna - hanno ora tre giorni per lasciare il Paese. L'espulsione sarebbe stata decisa dal governo della cancelliera Angela Merkel in relazione ai tentativi di intimidazione degli oppositori al regime siriano che vivono in Germania.

Indiscrezioni dal ministero degli Esteri tedesco precisano che i siriani espulsi avrebbero svolto attività che "non sono conciliabili con i diritti di un diplomatico". Il ministero non esclude inoltre che possano essere prese ulteriori misure disciplinari.

Per rendere conto delle drammatiche violenze esercitate sulla popolazione dal regime di Assad, nei giorni scorsi l'ambasciatore siriano a Berlino era stato convocato più volte dal ministero degli Esteri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?