Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Siria: intelligence Usa cerca legame diretto Assad-attacco

L'intelligence americana e internazionale sta ancora cercando di definire chi abbia ordinato l'attacco con armi chimiche del 21 agosto. Secondo indiscrezioni riportate dall'agenzia di stampa Reuters, nessun legame diretto con Bashar al-Assad o i suoi collaboratori è stato pubblicamente dimostrato, e alcune fonti americane affermano che gli esperti di intelligence statunitensi non sono sicuri che Assad sapesse dell'attacco prima del suo lancio o se ne sia stato informato successivamente. L'intelligence quindi non è ancora riuscita a individuare la catena di comando del denunciato attacco.

"Le decisioni di alto livello nei governi stranieri sono sempre un target di intelligence difficile. Di solito è coinvolto un numero limitato di persone, la sicurezza è elevata e penetrarvi è difficile", afferma Paul Pillar, ex esperto della Cia per il Medio Oriente. Un possibile legame fra l'attacco e Assad è il fatto che il governo siriano è responsabile della produzione di armi chimiche, secondo fonti americane ed europee, che ritengono probabile il coinvolgimento nell'attacco della 'Branch 450', unità del Syrian Scientific Studies and Research Council con il compito di caricare i missili e bombardare con munizioni chimiche.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.