Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Siria: inviato Russia Opac, Gb-Usa responsabili fatti Duma (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP Syrian Civil Defense White Helmets

(sda-ats)

"Abbiamo prove inconfutabili che a Duma non c'è stato alcun incidente (chimico). È una provocazione pianificata dai servizi speciali britannici, forse con la partecipazione di alleati di Washington con lo scopo di confondere la comunità internazionale".

Lo ha detto Alexander Shulghin, rappresentante russo all'Opac.

"Gli esecutori materiali sono state le organizzazioni non governative pseudo-umanitarie protette dagli oppositori del governo siriano: tra di loro i famigerati Caschi Bianchi che, lo ribadiamo, cooperano con i governi di America e Regno Unito in cambio di soldi".

"Non è stato possibile trovare nessun testimone, nessun avvelenato, nessuna traccia di proiettili chimici - ha aggiunto - ma al contrario siamo stati in grado di reperire gli autori delle riprese dei video fasulli, usati poi come prova".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS